agosto 28, 2015

Pet Therapy: quando sono gli animali a prendersi cura di noi…

pet therapyRichiedono impegno, attenzioni, cure quotidiane. Ripagano con compagnia, affetto e perfino benessere fisico e psicologico: sono gli amici a quattro (o due) zampe, accolti sempre più spesso all’interno delle case e delle famiglie italiane.

Gli animali domestici sono la gioia di grandi e piccoli: un recente studio condotto da Federanziani ha rivelato che ben 2.1 milioni di Over 65, ovvero il 39% di essi, possiede almeno un animale domestico, per il quale si spendono circa 800 euro l’anno: una cifra consistente per chi vive della sola pensione e che rivela l’importanza del legame che si viene a creare.

Cani, gatti, piccoli animali sono sempre più presenti anche nei nuclei famigliari con bambini: sono molti gli studi che dimostrano i benefici fisici e psicologici di questa relazione.
La convivenza con un animale domestico stimola il senso di responsabilità nei confronti di altri esseri viventi e le abilità sociali, mentre alcuni studi rivelano perfino concreti vantaggi dal punto di vista della salute per i bambini che condividono con qualche amico peloso i primi anni della propria vita. Dagli Stati Uniti, inoltre, la conferma che prendersi cura di un animale domestico è un efficace aiuto per i bambini affetti da diabete

Gli animali, insomma, sono un vero balsamo per l’anima e per il corpo: un ruolo in fase di riconoscimento sempre più netto anche in ambito sanitario. Recentemente, Expo è stato teatro della presentazione delle linee guida per la pratica della Pet Therapy in Italia, ovvero della terapia medica svolta con animali. Nel frattempo, in Liguria è nato il primo albo regionale dedicato ai professionisti del settore e alla regolamentazione della pratica della pet therapy.

Miglioramento comportamentale, fisico, cognitivo, psicosociale, psicologico ed emotivo: tutto questo e molto altro è ciò che possiamo ricevere dagli animali con i quali scegliamo di interagire. Con l’aggiunta di qualche ingrediente in più: fiducia, amore, divertimento, risate e tanta dolcezza…

Teniamolo presente se stiamo valutando la scelta di accogliere un nuovo membro a quattro zampe in famiglia, senza dimenticare quanto sia prezioso e quanto, proprio per questo, sia importante assumersi anche la responsabilità del suo corretto accudimento.

Previous post:

Next post:

Powered by Greenbean and Heppni | Privacy Policy