aprile 13, 2016

Nascita del bambino: cosa portare in ospedale?

Nascita del bambino cosa portareImpossibile prevedere l’esatto momento della nascita del bambino: ecco perché alle future mamme viene consigliato di preparare la valigia con tutto l’occorrente già a partire dal settimo mese. In questo modo, la borsa da portare in ospedale sarà già pronta nel momento in cui si presenteranno le prime contrazioni, e dovrà solo essere caricata in macchina senza il rischio di dimenticanze dell’ultimo minuto dettate dall’ansia.

I documenti

Indispensabili per l’accettazione e per l’immediata conoscenza della situazione clinica della partoriente, non devono mancare:

  • documento di riconoscimento valido e fotocopia
  • tessera sanitaria
  • cartella clinica con tutti gli esami e le ecografie effettuati in gravidanza.

L’occorrente per la mamma

Il parto e i giorni successivi in ospedale richiedono una prerogativa: la comodità. La valigia deve essere preparata in modo tale da rendere il momento del parto e quelli successivi il più possibile confortevoli. Per questo, ti serviranno:

  • tre o quattro camicie da notte comode, con bottoni sul davanti per facilitare l’allattamento
  • vestaglia per potersi spostare in modo confortevole in ospedale
  • ciabatte
  • assorbenti post parto
  • mutandine usa e getta in carta o rete
  • coppette assorbilatte
  • asciugamani
  • spugna per lavarti
  • detergente intimo delicato o specifico post parto
  • il necessario per l’igiene quotidiana: spazzolino, dentifricio, shampoo, bagnoschiuma, spazzola…

L’occorrente per il bimbo

Sia per la mamma sia per il bimbo, le indicazioni su ciò che è necessario portare in ospedale possono variare a seconda della struttura. Solitamente, vengono richiesti:

  • 5 o 6 cambi completi
  • bavaglino
  • giacca, cappellino, sciarpina e guantini a seconda della stagione
  • copertina per la culla
  • copertina per le dimissioni
  • ciuccio
  • accappatoio per neonato
  • pettinino per capelli o spazzolina morbida.

Potrebbero venire richieste, inoltre, lenzuola e culla: per un elenco completo è bene chiedere direttamente alla struttura presso la quale si sceglie di partorire, per poter arrivare al momento della nascita con la sicurezza di avere a portata di mano tutto ciò che serve per accogliere il proprio bimbo.

Previous post:

Next post:

Powered by Greenbean and Heppni | Privacy Policy