dicembre 2, 2015

Cotton Made in Africa: gli assorbenti in cotone biologico Organyc scelgono l’etica e la sostenibilità

Cotton Made in AfricaSapevi che ogni donna, nel corso della propria vita, utilizza circa 12.000 assorbenti? La materia prima compie un lungo viaggio, che spesso ha inizio nelle terre dell’Africa Sub – Sahariana. E’ qui che viene prodotto un quinto del cotone destinato al mercato mondiale da parte di 3.4 milioni di piccoli coltivatori. In totale, sono 20 milioni le persone che vivono grazie a queste coltivazioni in modo diretto o indiretto.

Conosciamo bene l’importanza di utilizzare solo cotone 100% biologico per garantire protezione naturale anche alle pelli più sensibili: per questo abbiamo scelto di sostenere il progetto Cotton Made in Africa di Aid by Trade Foundation (AbTF), facendo un importante regalo a te e offrendo un contributo ai produttori di questa preziosa materia prima: la possibilità di scelta.

Per te, da sempre Organyc si impegna a fornire massima protezione unita al più profondo rispetto della tua pelle: l’utilizzo di cotone esclusivamente biologico ci permette di offrirti prodotti che non contengono nessun residuo di sostanze chimiche potenzialmente aggressive, lavorati nella più completa naturalità. Una scelta che ti permette di prenderti cura di te stessa in totale serenità e di rispettare l’ambiente, riducendo al minimo il tuo impatto.

cotton made in Africa initiative

Per dare un sostegno alle donne coltivatrici di Zambia e Malawi, abbiamo creato la Limited Edition destinata al mercato internazionale: parte del ricavato verrà devoluto all’associazione Cotton Made in Africa, contribuendo così al miglioramento delle condizioni di vita, sociali ed economiche delle coltivatrici di cotone dell’Africa Sub – Sahariana che scelgono di portare avanti un sistema agricolo basato sulla sostenibilità ambientale.

Attraverso specifici programmi di training, Cotton Made in Africa insegna ai coltivatori tecniche moderne, efficienti e sostenibili per migliorare la qualità del cotone e aumentare la produttività. Aiutando a sfruttare appieno le potenzialità dei piccoli produttori, l’iniziativa contribuisce a combattere la povertà e superare le difficoltà poste dalle fluttuazioni dei mercati o dalla carenza di infrastrutture e di mezzi per contrastare i periodi di bassa resa delle coltivazioni.

Donne a sostegno delle donne: devolvendo il 10% del ricavato dei prodotti Limited Edition per i progetti che coinvolgono le coltivatrici di Zambia e Malawi, abbiamo scelto di creare una connessione internazionale in grado di promuovere attivamente il lavoro femminile sostenibile come importante strumento di libertà e indipendenza.

Previous post:

Next post:

Powered by Greenbean and Heppni | Privacy Policy