giugno 24, 2015

Dieci consigli per vivere le mestruazioni al meglio e in modo naturale

Mestruazioni al naturaleSe non puoi batterle, alleati con loro: un noto motto che si adatta alla perfezione a tutto ciò che vi è di inevitabile nella vita. Con un po’ di ironia, possiamo estenderlo anche alle mestruazioni che ogni mese si ripresentano puntuali (del resto, talvolta, quando non è così è il caso di preoccuparsi). Ormai tutte sappiamo che il flusso mestruale non è fondamentale soltanto dal punto di vista della fertilità, ma anche della nostra salute: è proprio questo periodico ricambio che ci permette di depurarci e ci offre un’aspettativa di vita in media più lunga rispetto a quella dell’uomo.

Con le mestruazioni, insomma, dobbiamo fare i conti per diversi decenni: allora, meglio imparare a convivere con loro il meglio possibile. Ecco dieci consigli per vivere il flusso mestruale in modo naturale e sereno.

Dieci pillole di natura per affrontare serenamente le mestruazioni

1) Vivi appieno e in naturalezza il tuo ciclo: avere le mestruazioni significa essere in armonia con la natura. Impara ad ascoltare le esigenze del tuo corpo nei giorni del flusso e cerca di seguire una routine riposante.

2) Se soffri di sindrome premestruale, pratica discipline del benessere come lo yoga. Sono in grado di allentare le tensioni, ristabilire l’equilibrio e l’armonia tra mente e corpo.

3) Ascoltati e lasciati andare. Lo yoga ti aiuta a capire di cosa hai bisogno: è un’ottima disciplina per ristabilire il contatto profondo con il proprio corpo e per imparare ad ascoltare le sue necessità.

4) Adotta un’alimentazione varia, ricca di frutta e verdura fresca e di cibi non raffinati. In questo modo potrai ottenere diversi benefici: darai al tuo corpo ciò di cui ha più bisogno, rafforzandolo in giorni delicati e caratterizzati da difese immunitarie più basse. Eviterai così anche la stipsi, che facilita varie forme di vaginiti e contro la cistite.

5) Continua a praticare attività fisica anche durante i giorni di flusso. Il dolore mestruale tende a diminuire durante la pratica di un esercizio fisico moderato: presta comunque attenzione ai segnali del tuo corpo e non stancarti troppo. Se fai yoga evita le posizioni invertite.

6) L’uso continuativo di tamponi interni non è raccomandabile perché favorisce la disidratazione e la proliferazione di batteri. Il loro utilizzo è sicuro, poiché non continuativo e nel rispetto dei tempi massimi consigliati. Alternali con gli assorbenti esterni e ricorda di usare sempre prodotti non aggressivi, privi di sostanze irritanti e non sottoposti a trattamenti potenzialmente nocivi.

7) Nonostante la diffusione, ricorda che le irritazioni intime non sono “obbligatorie”. Sostituendo gli assorbenti tradizionali con quelli in cotone biologico favorirai una corretta traspirazione cutanea, riducendo i rischi di irritazione e la proliferazione batterica. Un’igiene intima naturale è la miglior protezione per la tua pelle.

8) Prenditi cura della tua igiene intima dolcemente. Non utilizzare abitualmente spray, deodoranti e lavande: soprattutto se ripetuti frequentemente, questi trattamenti potrebbero risultare aggressivi e alterare il ph naturale delle tue parti intime, aumentando il rischio di infezioni o irritazioni.

9) Dai “comodità” alle tue zone intime. Evita di indossare indumenti attillati e sintetici, non solo nei giorni di flusso, ma ogni giorno: la pelle potrà traspirare e limiterai il rischio di irritazioni.

10) Le mestruazioni possono essere un momento per dedicarti a te stessa, alla tua intimità. Fermati un momento… respira e… ascoltati.

Previous post:

Next post:

Powered by Greenbean and Heppni | Privacy Policy